Anas, non lasceremo Tenda bis incompiuto

I lavori del Tenda Bis, il tunnel di collegamento tra Italia e Francia, dovrebbe ripartire in autunno. E' la previsione dell'Anas, che oggi ha incontrato a Cuneo i rappresentanti delle istituzioni locali per fare il punto sul cantiere bloccato da inizio aprile per la rescissione del contratto alla Grandi Lavori Fincosit di Roma. L'obiettivo è quello di conclude la nuova opera entro il 2020. Anas ha dunque assicurato che "non lascerà i lavori incompiuti" e, a tale scopo, sta procedendo alle procedure necessarie per affidare nuovamente i lavori. All'incontro voluto dal prefetto di Cuneo, Giovanni Russo, erano presenti con i rappresentanti di Anas i parlamentari eletti nella provincia, i consiglieri regionali, nonché rappresentanti di enti locali e organizzazioni sindacali. Nel corso del vertice è stato spiegato che la rescissione del contratto si è resa necessaria per l'aggravarsi dei ritardi nella realizzazione dei lavori da parte dell'azienda.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Torresina

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...